A cosa servono le Poltrone Massaggianti? Perché per alcuni è importante possederne una in casa?

Quando il clima oppure l’età spingono a rimanere troppo tempo tra le mura domestiche, è buona norma cercare di raggiungere ugualmente il benessere fisico e psichico. Per questo motivo le  nostre dimore sono diventate nel tempo dei veri e propri centri benessere.

Molti di noi posseggono e usano in casa, una cyclette per mantenersi in forma, hanno il deumidificatore per respirare aria pulita e di notte dormono come mai prima d’ora grazie ai materassi memory foam con le molle insacchettate.

Ancora pochi però possono godere del sollievo che può dare un buon massaggio, anzi questa idea è stata relegata per troppo tempo ad ambiti particolari come:

  • il rilassamento necessario per ridurre lo stress derivante da diverse situazioni, spesso è il lavoro la causa maggiore di stress;
  • la riabilitazione che segue interventi chirurgici o traumatici;
  • i dolori alla colonna vertebrale.

In tutti questi casi si parla di recupero da una situazione o evento che hanno prodotto un’anomalia nel corpo, uno stato di tensione. La poltrona massaggiante ha uno scopo diametralmente opposto, generare benessere. E’ uno strumento sicuramente utile per alleviare lo stress, ma in generale contribuisce alla riattivazione della circolazione sanguigna e del tono muscolare.

La Poltrona massaggiante relax che fa tornare il buonumore

Un vero e proprio strumento di comfort e benessere dotato di un motore elettrico collegato alla presa di corrente. I movimenti solitamente riguardano lo schienale e sono azionabili mediante telecomando. La postura ottimale, che varia da persona a persona, è raggiungibile mediante altri movimenti.

Una poltrona elettrica massaggiante di qualità, non ha solamente la funzione massaggio relax. Le migliori hanno anche lo spostamento della posizione in verticale (alzata assistita), del dorso (dorsal system) e della posizione orizzontale (gravità zero).

La poltrona massaggiante ideale è quella alzapersona solitamente acquistata dagli anziani che hanno difficoltà per accomodarsi e rialzarsi. Ciò non toglie che tra le varie funzioni in dotazione, i migliori modelli siano dotati del massaggio, con enormi benefici per il fisico.

Il vibromassaggio attiva il tono muscolare, stimola la cosiddetta microcircolazione e distende i nervi. Il relax che offre un movimento circolare di più elementi, ha un riflesso importante anche sulla sensazione di benessere psicologico.

Quando si sceglie una poltrona con caratteristiche superiori, occorre fare attenzione alle certificazioni presenti. La qualità si esprime in diversi modi:

  • la sicurezza: poiché è comunque un oggetto attaccato alla presa di corrente
  • i riconoscimenti: solitamente il più importante è il Presidio medico
  • i materiali impiegati: che devono essere anallergici e antiacaro
  • il nome dell’azienda che le produce e commercializza il prodotto
  • il Made in Italy elemento ormai essenziale anche per l’assistenza sul territorio

Quali effetti ha una Poltrona massaggiante

L’effetto principale che ha un dispositivo massaggiante è quello di eliminare le tensioni che il nostro corpo accumula per diversi motivi. Il rilassamento avviene per merito del calo della tensione nervosa e muscolare, ma soprattutto per effetto del minor carico della mente.

La tensione muscolare si scioglie soprattutto a livello della spina dorsale con effetti positivo sul sonno. Pere questo motivo una poltrona relax contempla diverse funzioni oltre al massaggio. La funzione letto è quella che permette di passare dal rilassamento al riposo, senza doversi spostare.

Chi soffre di mal di schiena o di dolori cervicali, attraverso il miglioramento della postura e del sollievo del massaggio, trova immediato giovamento. Oltre al rilassamento della muscolatura c’è la correzione della circolazione sanguigna.

Una posizione corretta permette di abbassare la circolazione e contemporaneamente stimolare il sistema linfatico, ciò porta all’eliminazione delle tossine. Bisogna tener presente alcune raccomandazioni d’uso, vediamo quali.

Il massaggio non va effettuato al capo, ne alla regione addominale, alle mani, gomiti e ginocchia. Il motivo è che ci possono essere rischi di lesioni soprattutto nelle persone anziane. I bambini sono attratti da una poltrona con massaggio, è buona norma supervisionarli.

Va da se che l’effetto del movimento meccanico non deve produrre in alcun modo dolore. Coloro che hanno uno stato di salute cagionevole dovranno fare attenzione alle sensazioni derivanti dalla stimolazione.

Poltrone per il relax di qualità

Spesso e volentieri, quando si desidera migliorare il proprio benessere, ci si concentra solo su alcuni particolari. Nel caso delle poltrone relax massaggianti, la funzione ricercata è abbastanza ovvia, ma ciò non basta.

E’ importante che la sensazione avvertita dall’uso di uno strumento confortevole, sia generalizzata. Non basta che la poltrona sia dotata di movimenti circolari, occorre che il rivestimento sia in grado di trasferirli con  naturalezza.

L’imbottitura è solitamente ciò che fa la differenza tra un prodotto di qualità ed una scadente. Un semplice rivestimento fatto in gommapiuma non basta, occorre conoscere con esattezza alcuni particolari che solitamente non vengono pubblicizzati per ovvi motivi.

Come valutare il rapporto prezzo qualità di una poltrona con massaggio

Il costo di una poltrona elettrica relax con funzione massaggiante è influenzato molto dal suo rivestimento, vediamo come:

  • Il primo strato che si trova lungo tutto il profilo di appoggio della poltrona è il rivestimento vero e proprio, abbiamo già parlato di come questo debba essere un buon tessuto
  • Il secondo strato è la falda che offre un primo argine al peso corporeo
  • Il terzo strato è la gomma espansa che permette di dosare e distribuire il peso dell’appoggio
  • Nello schienale vengono inseriti anche il cuscino cervicale e quello lombare
  • Tutti questi elementi poggiano sulle cinghie elastiche montate sul telaio in legno multistrato e massello
  • Nella parte inferiore, dove poggia gran parte del peso corporeo, troviamo uno strato in memory ed infine le molle insacchettate in acciaio.

Queste caratteristiche incidono notevolmente sul prezzo di una poltrona relax, ma di sicuro sono ciò che le differenzia da prodotti più scarsi e che durano poco nel tempo. In aggiunta è buona norma acquistare prodotti in cui le caratteristiche meccaniche ed elettriche siano realmente sicure.

Talvolta siamo attratti dalla convenienza del prezzo di un prodotto, ciò che pensiamo di risparmiare in realtà lo pagheremo in termini di scarse prestazioni, confort e salute. La poltrona massaggiante di qualità deve essere bella e confortevole, facile da usare, in poche parole deve essere considerata come una seconda pelle.