È nella natura umana invecchiare, oggi probabilmente quell’asticella è stata spostata in avanti di 10 anni. Spuntano i primi acciacchi, dolori articolari, difficoltà di movimento e ben presto sorge la necessità di contare su un aiuto esterno per svolgere piccole attività quotidiane.
I nostri genitori possono contare su di noi sia fisicamente che psicologicamente nella maggior parte dei casi. Spesso però non si tratta di fornire un’assistenza vera e propria, basta infatti non trascurare il loro desiderio di essere il più possibile autonomi.

Ciò che desiderano non è una persona che li sorregga sempre, ma solo riuscire ad alzarsi dalla poltrona senza fare sforzi e provare dolore, magari riposarsi comodamente e schiacciare un sonnellino pomeridiano di fronte alla tv.

Per queste cose bisogna cambiare prospettiva e rivolgerci alla tecnologia. Una poltrona tradizionale ha degli enormi limiti per chi ha difficoltà di movimento. La loro ergonomia è studiata per chi desidera il relax contenitivo.
Una poltrona, oppure un divano, più sono avvolgenti più sono comodi, il problema, per le persone anziane soprattutto, arriva quando bisogna sedersi oppure alzarsi da una posizione difficile.

Poltrone Relax dotate di tecnologia avanzata

La tecnologia ci viene in soccorso con le Poltrone Relax per anziani che sono in grado di annullare lo sforzo e il dolore. Queste hanno la capacità di sollevarsi e raggiungere un’inclinazione tale da permettere all’utilizzatore di essere accompagnato nel compimento dell’azione.
Le differenze tra una poltrona tradizionale e una poltrona elevabile per anziani, ovviamente non finiscono qua. Nel tempo i modelli si sono evoluti ed hanno raggiunto un livello tale da far pensare che una poltrona elettrica debba diventare la normalità per tutti.

Non si tratta solo del movimento verticale e orizzontale, le funzioni di una poltrona automatica si spingono fino al raggiungimento della posizione letto. La qualità si nota sia dalle molteplici funzionalità che dalla capacità di compiere i movimenti in maniera controllata.
La Poltrona relax elettrica è un elemento di pregio in una casa, per questo motivo la ricerca del design, i colori, i copripoltrona fanno la differenza. Una poltrona reclinabile non è una poltrona speciale per persone che hanno problemi motori, è invece una poltrona più avanzata, ricca di innovazione.

Le Migliori Poltrone Relax durano nel tempo

In commercio esistono diverse tipologie di Poltrone con funzione Relax, solo poche però sono attente ai minimi particolari per offrire sensazioni di benessere per un tempo prolungato.

Ciò dipende da molteplici fattori:

  • Il rivestimento è come una seconda pelle, bisogna che sia anallergico e antiacaro;
  • Sotto al tessuto c’è l’imbottitura, non è sufficiente che sia morbida, deve essere in memory foam e attentamente calibrato per rimanere sempre elastico e non afflosciarsi col passare del tempo. Per questo motivo solo le migliori Poltrone Relax hanno le molle insacchettate;
  • L’utilizzo delle colle è necessario per accoppiare i vari strati. Bisogna fare attenzione all’inquinamento indoor che può generare se non sono colle atossiche;
  • La tecnologia di movimento e controllo si trova sotto la seduta. Il materiale migliore dei meccanismi è sicuramente l’acciaio poiché non arrugginisce;
  • La capacità di personalizzazione ampia è garanzia di capacità dell’azienda di fornire supporti specifici;
  • Una Poltrona elettrica relax può avere delle dimensioni importanti. Sorge il problema di spostarla e farla passare per le porte, è necessario quindi il sistema Roller System e la possibilità di ridurre la sua larghezza asportando i braccioli.

A tutto ciò bisogna aggiungere un elemento fondamentale che è il Made in Italy. Un prodotto di provenienza asiatica non ha la possibilità di essere configurato a piacere e in caso di necessità non verrà assistito dal venditore.

Qual è il valore di una Poltrona Relax?

Una poltrona relax quindi non ha solo una forma e una funzione standard, ogni poltrona elettrica di qualità viene prodotta in maniera artigianale. Il valore sta nella qualità dei singoli componenti, nella ricerca e nell’innovazione ma soprattutto nella sicurezza.
Questo concetto riguarda sia la solidità della struttura sia la capacità di offrire all’anziano quei movimenti di cui ha necessità.

La postura che occorre avere in varie fasi deve essere quella corretta:

  • Come sedersi e alzarsi?
  • In quale modo allungare e appoggiare le gambe?
  • Gestire i movimenti è semplice?
  • Qual è la migliori inclinazione dello schienale?
  • Si può controllare la zona dorsale?
  • In cosa consiste la funzione riposo?

A tutte queste domande è necessario che una poltrona comfort possa rispondere in maniera adeguata e in totale sicurezza.

Il possessore di uno strumento di questo tipo è in grado di tornare a svolgere una vita più semplice e autonoma di prima.