A cosa serve una poltrona per anziani? Siamo davvero certi di che sia utile solo per gli anziani?

Partiamo da queste due semplici domande per approfondire un tema che sta diventando, per diversi aspetti, sempre più importante.
La popolazione italiana ha una vita media sempre più elevata, ciò non è un male a priori, anzi per certi versi indica che gli italiani in particolare, godono di uno stile di vita che permette di vivere più a lungo rispetto ad altri paesi.
Più la popolazione over 65 aumenta, più c’è la possibilità di soffrire di alcuni disturbi dovuti al passare del tempo e alla mancanza di movimento.

Come è naturale, un anziano riduce gradualmente la sua autonomia di spostamento per cui, semplici attività come alzarsi o sedersi, possono diventare complicate, dolorose e difficili. Vale la pena approfondire questo tema per capire che, sebbene possano esistere queste problematiche, è anche vero che ci sono ottime possibilità che la propria serenità e autonomia migliorino.

Quando si ha bisogno di una Poltrona elettrica reclinabile?

Possiamo dire, senza ombra di dubbio, che le articolazioni a lungo andare soffrono del logorio, non si può però dare tutta la colpa all’età.  Il maggiore indiziato è invece lo stile di vita troppo sedentario.
Concretamente succede che ad un certo punto siamo intrappolati ogni volta che ci sediamo in un divano. Il corpo si affloscia e sprofonda nella morbidezza del cuscino. Alzarsi un tempo era semplice, invece ora dobbiamo compiere uno sforzo sovrumano per sollevarci senza aiuto.

Una poltrona reclinabile aiuta le articolazioni

Un allenamento leggero giornaliero migliora sensibilmente la capacità di movimento, la moda della Nordic Walking dimostra come una banale passeggiata quotidiana risolva molti degli acciacchi dell’età. Un altro effetto positivo del movimento quotidiano si riflette anche sul peso corporeo che è fondamentale per non gravare oltre modo sulle giunture e sulla muscolatura degli arti.
Le articolazioni hanno bisogno dello stretching, la distensione è infatti molto utile per ritrovare elasticità e per accompagnare meglio tutto l’arto nel compimento del gesto estensorio.
È a questo punto che entra in gioco l’aiuto di una poltrona per anziani chiamata più correttamente poltrona reclinabile. Quel gesto divenuto scomodo per sollevarsi, non lo è più grazie all’alzata assistita.
Utilizzare una poltrona reclinabile è la soluzione migliore per facilitare la vita di una persona che avverte fatica e dolore per sedersi e sollevarsi da una poltrona tradizionale.

La sua importanza va al di la della semplice funzione di una poltrona relax elettrica. Migliora la salute e l’umore nel quotidiano, tutto ciò significa maggiore autonomia e azzeramento dello stress.
Vediamo di seguito quali sono i vantaggi che può donare una poltrona reclinabile.

Sollevamento del corpo con la poltrona automatica reclinabile

Una poltrona che con un semplice pulsante si posiziona all’altezza desiderata per poter accompagnare la seduta o il sollevamento del corpo, permette di raggiungere un importante risultato in termini di minor fatica dei muscoli delle braccia e delle gambe.

La posizione semiretta è ideale non solo per gli anziani ma per tutti coloro che per ragioni diverse hanno difficoltà a trattenere il peso del corpo fino a sedersi.

Con una poltrona per anziani migliora il riposo

Ad una certa età i lavori domestici o spostarsi in casa non è così agevole. Il corpo ha la necessità di riposare in posizione comoda per riprendere energia in fretta. Le varie posizioni raggiungibili da una poltrona per anziani reclinabile, non solo facilita la seduta, ma offre un comfort superiore quando si vuole godere di un programma televisivo, oppure leggere un buon libro. Il mal di schiena sopraggiunge proprio perché non si è riposato nel corretto modo e al momento giusto.

Le poltrone relax per anziani non sono tutte uguali, ciò che fa la differenza è la possibilità di spostarle facilmente da una camera all’altra. Per questo motivo devono essere dotate di un sistema a rotelle. Inoltre, in caso di necessità l’anziano viene semplicemente spinto, oppure lui stesso può sospingere la poltrona comodamente e in sicurezza.

Riduce i gonfiori alle gambe migliorando la circolazione

Il gonfiore alle gambe può derivare o essere aggravato da un periodo troppo lungo di stazionamento su una poltrona.
Le migliori poltrone reclinabili dispongono di una pediera che rende agevole stare seduti anche per periodi lunghi. La pediera doppia permette di appoggiare la gamba tenendo conto della conformazione della caviglia e del piede.

Oltre alla doppia pediera occorre che il corpo venga sostenuto lungo tutto lo scheletro. I problemi cervicali vengono alleviati dalla regolazione ottimale del poggiatesta. Tutto ciò crea un beneficio ulteriore, poiché la circolazione sanguigna viene stimolata.

Poltrone per il relax corporeo

Un anziano che passa molto tempo seduto sulla poltrona, ha l’esigenza indispensabile del supporto lombare e dello stimolo della circolazione. Una poltrona relax dotata di sistema vibromassaggio crea la condizione corretta per il rilassamento piacevole del corpo.
La schiena e l’intera colonna vertebrale devono poter contare su un appoggio morbido al punto giusto per trovare la giusta postura. Per questi motivi non basta avere una poltrona reclinabile qualunque, ma una che usi materiali di comprovata qualità.

Ritrovare serenità con la giusta poltrona per anziani

La perdita dell’autonomia e dell’indipendenza rendono l’anziano vulnerabile e preoccupato. Dover far ricorso all’aiuto di parenti o estranei per compiere semplici gesti non è semplice. Fortunatamente alcuni dispositivi come una poltrona automatica reclinabile, possono risolvere questo problema facilmente ed evitare spiacevoli conseguenze che in taluni casi possono risultare anche gravi.

Diversi modelli di poltrone per anziani

Le poltrone per anziani possono essere dotate di diversi meccanismi azionabili da un semplice telecomando. Ogni modello deve adattarsi alle particolari condizioni e richieste dell’anziano. Non bisogna dimenticare che una poltrona deve poter essere spostata all’interno della casa.

Un’altra caratteristica essenziale è la presenza di una batteria ricaricabile che non necessiti per forza di cose di essere attaccata alla corrente elettrica. Un cavo tra i piedi può avere conseguenze anche gravi quando diventi d’intralcio in casa. La batteria ricaricabile evita di avere cavi in giro.

Per movimentare la poltrona in casa, oltre alle rotelle occorre che i braccioli o i fianchi siano asportabili, le porte infatti possono risultare difficili da oltrepassare quando queste sono strette oppure con poca possibilità di manovra.

Un altro accorgimento per scegliere la migliore poltrona per anziani è il materiale che lo ricopre. Il tessuto deve essere anallergico e traspirante, per il comfort l’imbottitura meglio se è in memory foam con molle insacchettate singolarmente, queste sono le differenze che servono per avere un supporto qualitativo e duraturo.
Per tutte queste buone ragioni, la scelta della miglior poltrona per anziani va fatta poiché la salute migliora in modo eguale rispetto alla qualità del prodotto.