Al momento di acquistare una poltrona relax bisognerebbe avere la sfera di cristallo. Pochi infatti parlano di manutenzione delle poltrone relax, come mai? Oltre alle solite informazioni occorrerebbe farsi alcune domande:

  • Quanto durerà?
  • Ha bisogno di una manutenzione periodica?
  • I materiali impiegati per costruirla sono di pregio?

Non basta una buona pubblicità e nemmeno un grande sconto. Nell’uso quotidiano, la poltrona automatica deve poter fare il suo dovere, sempre. Proprio per questo motivo Poltrona Lucrezia è l’unica ad essere garantita da Davide Mengacci.

Che valore ha questo riconoscimento? Per quale motivo Poltrona Lucrezia dovrebbe essere migliore di tante altre? Scopriamolo insieme.

Perché Poltrona Lucrezia è considerata la migliore?

Quante volte capita che un personaggio pubblico se la senta di garantire un qualsiasi prodotto. Non si tratta di pubblicità ma di aver compreso il livello di qualità raggiunto da un prodotto delicato. Una poltrona relax è fatta per coloro che necessitano di assistenza al movimento.

Quanto è importante ritrovare la libertà di movimento persa in seguito ad una difficoltà motoria?

Una Poltrona relax può essere definita uno strumento di libertà. Chi le ha inventate, progettate e costruite ha piena coscienza delle difficoltà dell’utilizzatore. In caso di malfunzionamenti, oppure se dovesse rompersi di punto in bianco, causerebbe problemi non di poco conto.
Proprio per questo motivo, Poltrona relax Lucrezia da tutte le garanzie per tutelare la vita quotidiana intesa come comodità, sicurezza e semplicità di utilizzo.

Quali sono i vantaggi di una poltrona relax di qualità? Scopriamolo insieme punto per punto.

Poltrona perfetta – tessuti facili da pulire

Abbiamo parlato di manutenzione, di certo la pulizia dei tessuti rientra in quella che comunemente si chiama manutenzione ordinaria. La poltrona relax svolge la sua funzione di accoglimento, ogni giorno. Diventa quasi una seconda pelle per l’utilizzatore.
Il copri-poltrona in tinta è un elemento da considerare assolutamente come indispensabile. Il deterioramento dei tessuti, con un utilizzo intensivo, è molto difficile da arrestare. La qualità conta molto in questo caso. Il continuo sfregamento del corpo si verifica quando manca la giusta morbidezza.

Non basta quindi che il tessuto sia di ottima qualità, occorre anche che lo siano i riempimenti sottostanti. Un ottimo indicatore di qualità è sicuramente il memory foam e le molle insacchettate.
Poltrona Lucrezia Gold è la prima e unica che prevede l’accoppiata di queste due imbottiture.

In generale un tessuto di qualità deve resistere a:

  • Temperature elevate e luce solare diretta. Una problematica che si può riscontrare d’estate. Si notano zone di tessuto più scolorite o chiare.
  • Abrasioni sui braccioli, sul tessuto della pediera e sul poggiatesta.

Poltrona di qualità – seduta indeformabile

Un tessuto duraturo nel tempo è inutile se la seduta della poltrona diventa inutilizzabile perché deformata. Lo abbiamo detto poco fa, un’imbottitura che dura nel tempo, deve essere soprattutto resistente nel continuo utilizzo. Sotto il sedile è posizionata anche una fascia elastica. Questa fascia garantisce al sedile il mantenimento di una forma identica nel tempo e un maggior sostegno, indipendentemente dal peso.

Per chi non conoscesse il Memory-foam basti dire che si tratta di una particolare schiuma che riesce ad adattarsi alle curve della persona che si siede. In assenza di peso, la forma torna esattamente al suo stato originale.
Questo tipo di imbottitura garantirà nel tempo la giusta compressione della zona sacrale.

Poltrona relax – meccanismi garantiti nel tempo

Come per ogni meccanismo soggetto a forti utilizzi, esiste il rischio che le parti meccaniche coinvolte nella movimentazione, non siano più silenziose come all’atto dell’acquisto. Nel tempo può capitare che gli accoppiamenti meccanici tra puleggia e pistoni e tra bracci meccanici, inizino a generare fastidiosi rumori, con la conseguenza di necessitare di interventi di riparazione.
Tutto questo non succede con le Poltrone relax Lucrezia, perché sono dotate di un sistema innovativo antirumore, garantito dall’impianto di autolubrificazione. La poltrona rimane silenziosa come il giorno dell’acquisto, nonostante siano passati degli anni.

Un insieme di leve incernierate garantisce svariate posizioni comode durante la giornata: durante una lettura di un buon libro, nel sonnellino pomeridiano, durante una piacevole conversazione con un amico oppure durante la visione di un buon film.
I meccanismi sono automatizzati con movimenti precisi e armoniosi. Il telaio di Lucrezia non richiede manutenzione.

Poltrona relax – sistema elettrico certificato

La Poltrona relax Lucrezia è realizzata (costruita e assemblata) in Italia. Questo è garanzia di un prodotto affidale. I suoi motori elettrici lavorano a bassa tensione, sono efficienti e affidabili e come tali rispettano gli standard costruttivi e di sicurezza più elevati.

Tutte le componenti elettriche funzionano in completa sicurezza e sono perfettamente separate dall’utilizzatore della poltrona.
I movimenti sincroni dei meccanismi comandati da più motori (fino a quattro), trasmettono affidabilità. La presenza di una batteria autoricaricabile rende tutto ciò ancor più prezioso.

Dire che un prodotto è di qualità ha poco senso in un’epoca in cui basta uno smartphone per verificarlo. Ci vogliono degli argomenti precisi, e sono proprio quelli elencati qui sopra.